sedurre una ragazza

Come sedurre una ragazza

Ci siamo: hai conosciuto la ragazza dei tuoi sogni, forse hai già ottenuto un appuntamento, stai pensando di dichiararti oppure di passare con lei una notte piacevole e poco impegnativa.

Come convincerla che tu sei quello giusto per lei, quello che può farla vibrare di passione o tremare di piacere? Non si diventa amanti perfetti o conversatori brillanti leggendo articoli, ma non disperare.

Il primo passo è acquistare sicurezza in te stesso: l’importante è non prendersi troppo sul serio e saper ironizzare sulla propria persona (le donne amano l’autoironia).

Il linguaggio del corpo, in questo senso, è essenziale: le donne lo sanno usare ed interpretare perfettamente e anche tu dovrai cominciare a “parlarlo”, come capire se il tuo tentativo sta andando a buon fine oppure no.

Il contatto fisico è essenziale.

Se tu con una stretta di mano sai giudicare chi hai davanti, la donna semplicemente sfiorando la tua mano saprà se sei timido, nervoso o al contrario spavaldo e sicuro di te.

Attenzione a non esagerare, molte ragazze trovano fastidioso un contatto fisico troppo cercato o ossessivo: sappi sempre quando è il caso di fermarti.
Partiamo da un punto fisso: alle donne i Christian Grey del caso non piacciono.

Non importa che i cinema siano pieni di fan impazzite per 50 sfumature, la vita reale è ben diversa.

La donna cerca un maschio alfa che, sia in camera da letto che al ristorante, la faccia sentire unica, in mani sicure e protetta, ma che non sia troppo soffocante o possessivo e le lasci i suoi spazi.

E a proposito di spazi, non è il caso di sommergerla di sms, magari pieni di abbreviazioni ed errori ortografici… lasciati desiderare e diventerà curiosa.

Dicono che tra uomo e donna sia una questione di chimica, quindi se parliamo di olfatto, un uomo dovrebbe scegliere un profumo tenue, sensuale, leggermente speziato (perfetto Hermès), qualcosa che invogli la sua lei ad affondare il naso nel suo petto per assaporarlo meglio.

No a fragranze violente e no alla scia da cespuglio fiorito: il profumo non deve essere un tir che le piomba addosso ma un soffio di seduzione che la avvolga.

Nel vestirsi, metti cura nei dettagli ma non troppa, lei non deve avere la sensazione che tu ci abbia messo tre ore ad agghindarti, anche perché è alto il rischio di metterla in imbarazzo.

Il look casual è sempre vincente, cerca di presentarti a lei nel modo in cui è abituata a vederti: se ad esempio l’hai conosciuta in università dove indossi jeans e felpa, uscendo con lei cura il vestiario ma non mettere il vestito del matrimonio di tua cugina, o le sembrerai un estraneo con il solo effetto di allontanarla.

Piuttosto, punta sulla personalità.

Le donne amano parlare quindi l’uomo educato deve mostrarsi adeguatamente interessato, saper cogliere nella conversazione gli argomenti più stimolanti ed approfondirli lasciandole tutto lo spazio che desidera.

Non cominciare a parlare di te e dei tuoi successi. Oltre ad essere poco modesto da parte tua, invece di impressionarla potresti ottenere l’effetto opposto!

Corri piuttosto il rischio di sembrare timido ma non scoprire le tue carte in anticipo: se le interessi sarà lei a domandarti di te. Non esagerare con i complimenti.

La falsità e l’esagerazione le donne la captano da due chilometri, oppure potrebbero pensare che tu sia cotto di loro e che ti tengano in pugno.

Piuttosto azzarda un timido complimento su come le stiano bene quel make-up o quelle scarpe; per esperienza evitate l’argomento capelli per non rischiare di sorbirvi una tirata su quanto siano orrendi e rovinati.

La seduzione passa anche attraverso il cibo.

Rinunciate, per una volta, ai fast food (con buona pace del signor McDonald) e portatela in un ristorantino per una cena a base di pesce e vino bianco, oppure in un moderno ristorante giapponese, se volete sfoggiare la vostra conoscenza della cucina orientale.

Il portafoglio ne soffrirà un po’ ma l’atmosfera sofisticata e un bicchiere di troppo vi aiuteranno a creare il clima adatto al proseguimento della serata.

Se la serata procede bene, in quella stessa occasione o nelle successive potreste ritrovarvi ad accompagnarla a casa e ad essere invitati ad entrare.

Niente panico e soprattutto smorzate l’entusiasmo, se è la prima volta che vi trovate con lei in una certa situazione è sempre meglio declinare elegantemente l’invito.

Lei sarà colpita dal vostro “disinteresse” e la prossima volta insisterà perché entriate.

Ci avrete guadagnato in credibilità e avrete sicuramente fatto un’ottima impressione.

A letto non ci sono regole, se non quelle del buon senso.

Lasciate che sia lei a decidere il ritmo e accontentate le sue implicite richieste.

Quasi nessuna donna vi chiederà mai una certa posizione, ma ve lo farà capire con certi segni e sguardi che dovrete saper interpretare a dovere.

Non siate però passivi, ma prendere l’iniziativa per coinvolgerla in qualcosa di nuovo che può essere piacevole e intrigante per entrambi.

La seduzione non è questione di una notte, ma va coltivata nel tempo.

Stupiscila con aspetti sempre nuovi della tua personalità, senza inventare nulla.

Metti in discussione le tue sicurezze e anche le sue con idee sempre nuove e sicuramente ogni tuo approccio sarà un successo.

Galleria completa dell’immagine di copertina

IOCONQUISTO.IT È UN SITO DI ESPERTO SEO SRL

VIA ANTONIO BAIAMONTI 4, 00195 ROMA (RM) - C/F P.IVA 01512540558 - TEL.: +39 0744.409703 - FAX: +39 0744.429985